Piacenza, si fa un selfie con la donna appena investita sui binari. Ma non è reato – BLITZ

Mentre sui binari il 118 sta soccorrendo una donna ferita, da poco investita da un treno, un giovane si fa un selfie. Il momento, in stazione a Piacenza, è stato documentato da una foto scattata il 26 maggio dal giornalista Giorgio Lambri e pubblicata oggi dal quotidiano Libertà. Alla donna poi è stata amputata una gamba. Il giovane autore del selfie è stato bloccato dalla Polfer, identificato e costretto, non senza un po' di proteste, a cancellare le fotografie dallo smartphone. Nell'immagine, tra l'altro, mentre con una mano regge il telefonino, con l'altra sembra fare la 'V' di vittoria. La Polfer sta esaminando la sua posizione, ma non sembra si possano configurare reati. ANSA/GIORGIO LAMBRI/QUOTIDIANO LIBERTA'

Mentre sui binari gli operatori del 118 stavano soccorrendo una donna da poco investita da un treno, un giovane ha pensato “bene” di farsi un selfie.[App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Il momento, in stazione a Piacenza, è stato documentato da una foto scattata il 26 maggio dal giornalista Giorgio Lambri, pubblicata oggi dal quotidiano Libertà e ripresa dall’Ansa. Alla povera donna poi è stata amputata una gamba.

Il giovane autore del selfie è stato bloccato dalla Polfer, identificato e costretto, non senza un po’ di proteste, a cancellare le fotografie dallo smartphone. Nell’immagine, tra l’altro, si vede chiaramente il giovane mentre con una mano regge il telefonino e con l’altra sembra fare il segno V di vittoria.

La Polfer sta esaminando la sua posizione, ma non sembra si possano configurare reati.

FONTE: BLITZ